TK DISCHI FRENO

TK nasce dalla passione per la meccanica, per le gare motociclistiche e dell'eleganza del Made in Italy.

A seguito dell'esperienza diretta sui campi di gara del Mondiale Superbike ed ascoltando le varie problematiche esposte dai piloti e dai Team, il titolare e i suoi collaboratori hanno sviluppato negli anni un disco freno innovativo che nelle gare di SuperSport, SuperStock, Mondiale Suberbike, Moto2 e Moto3 ha portato notevoli benefici ai piloti ed ai Team, ottenendo eccellenti risultati: Allori 

I Team scelgono sempre prodotti dall'elevata qualità produttiva che diano migliorie in campi già esistenti, questo è l'obbiettivo di TK: portare nuova e continua innovazione nel mondo dei dischi freno grazie alla ricerca e sviluppo sui campi di gara.


PUNTI DI FORZA DISCO TK

1.MATERIALI: i materiali usati da noi per la produzione sono risultato di anni di una costante ricerca e sviluppo sui campi di gara: la loro qualità, abbinata alla particolare conformazione del disco, garantiscono una minor usura all'uso. Sono tutti materiali certificati ed il processo di realizzazione avviene tramite una filiera che permette la tracciabilità del prodotto finito.

2.PESO: la particolare foratura aumenta il materiale asportato a parità di diametro del foro, riduce il peso del pezzo, comportando inoltre una riduzione dell'effetto giroscopico: un minor peso sull'avantreno aiuta il pilota agevolando la manovrabilità della moto.


TK

Altri Dischi

Diff peso %

Moto2

1180

1441

18.1

Moto3

590

620

4.8

SBK

1350

1545

12.6

Stock

1450

1676

13.5

La differenza del peso in percentuale mostra come i fori inclinati favoriscano una diminuzione delle masse nei dischi TK rispetto ad altri dischi attualmente in commercio.

3.BENEFICI ALLE PASTIGLIE: la particolare foratura permette una migliore pulizia della pastiglia asportando i residui della frenate e le varie impurità lontano dalla superficie frenante: inoltre questo sistema permette di usare le pastiglie per una durata maggiore senza che ci siano cali di prestazioni nella frenata.

4.COPPIA RESIDUA: grazie ai fori inclinati si garantisce una migliore dissipazione del calore e una riduzione della coppia residua sulla ruota.

5.MODULABILITA: la frenata dispone di mordente in qualsiasi situazione indifferentemente dalla pressione in pompa, aumentando il feeling tra il pilota e il freno.

6.PRESSIONE IN POMPA: test a banco e in pista hanno dimostrato, a parità di frenata con dischi freno attualmente in commercio, una riduzione della pressione in pompa freno con i dischi TK.